Resi onore e giustizia dal Parlamento Italiano all'Università Islamica d'Italia - jayyd news

Resi onore e giustizia dal Parlamento Italiano all’Università Islamica d’Italia

Giampiero Khaled Paladini

Dopo 5 anni viene istituzionalmente riconosciuta la legittimità e la valenza culturale dell’idea che fu alla base del progetto di fondazione dell’Università Islamica d’Italia presentato a Lecce. Cinque anni fa fummo tacciati di terrorismo e di lesa maestà religiosa. Fummo additati come quelli che volevano distruggere la cultura italiana e di volerla sostituire con la sharja. Ci fu impedito di portare a termine il progetto con l’accusa di utilizzare i denari terroristici del Qatar e di altri Paesi islamici e ci fu impedito attraverso una campagna propagandistica vergognosa e denigratoria che ci rovesciò contro opinione pubblica e istituzioni locali.

IL 29 maggio il Senato della Repubblica Italiana ha ratificato definitivamente il trattato con il Qatar col quale sostanzialmente si afferma che i finanziamenti dal Qatar non sono illegittimi e tanto meno illegali o di natura terroristica. La nostra battaglia ha avuto finalmente successo e la città di Lecce e la comunità salentina oggi può comprendere quanto miope sia stata e quale grande opportunità di essere protagonista e al centro della cultura del Mediterraneo abbia perduto.

Accordo di cooperazione in materia di istruzione, università e
ricerca scientifica con il Governo dello Stato del Qatar

http://documenti.camera.it/leg18/dossier/pdf/VQ1640.pdf?_1580890504206

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *